mercoledì 30 novembre 2011

Tortino di patate e funghi

Per concludere questa fine di novembre vi propongo un piatto molto facile da realizzare, gustoso ed economico. Di solito lo faccio per cena accompagnato da un buon prosciutto crudo e del formaggio. Un piatto unico!


Le dosi degli ingredienti variano a seconda di quanto ne volete fare, dalla grandezza delle patate....una teglia così basta per 4 persone.
Ho utilizzato i funghi pleurotus "orecchie di elefante", comprati sempre al mercato di Campagna Amica, nostrani e belli freschi.


Per prima cosa si sbucciano le patate, si lavano e si tagliano a fette molto sottili, si mettono in un contenitore condite con un po' di olio, sale e se volete un pizzico di pepe. Di solito ne prendo 4 medie, se poi non bastano ne sbuccio uno alla volta per quello che mi servono per completare il tortino. Dopo si tagliano i funghi, si toglie la parte del gambo più dura.
A parte sempre in un'altra ciotola metto del parmigiano grattugiato misto a pecorino circa un etto insieme al pane grattugiato (50 gr.), prezzemolo tritato e aglio secco sbriciolato perchè è meno "invadente". Le dosi di questa ricetta sono molto variabili!


Prendete una bella teglia larga e cominciate prima con uno strato di patate, poi un po' della miscela di formaggio e pane grattugiato, poi i funghi e poi di nuovo la miscela, di nuovo rimettete le patate e ripetete fino ad esaurimento degli ingredienti, alla fine deve risultare come nella foto.
Infornate mettendo una copertura con un foglio di alluminio per circa 3/4 d'ora a 200 gradi, poi togliete il foglio e fate gratinare finchè diventa dorato (circa 10 minuti). Che profumo, soprattutto non avanza mai!

venerdì 25 novembre 2011

Iniziativa per Natale...

Care amiche e amici, ho ricevuto questa importante iniziativa su Fb e vorrei condividerla con voi e se siete d'accordo copiatela sul vostro blog, che ne dite?!
Personalmente molti dei prodotti li compro al Mercato di Campagna Amica ma anche nei mercatini rionali, nelle fiere artigianali della Regione. Valorizziamo il nostro territorio, le nostre belle Regioni ricche di tradizioni!!!

"Proponiamoci di comprare i regali di Natale da piccoli imprenditori, piccoli artigiani, piccole librerie indipendenti. Oppure dall'amica che realizza gioielli con materiali riciclati, dall'amico che ha un agriturismo che produce marmellate e conserve. Facciamo in modo che i nostri soldi arrivino a gente comune, che lavora seriamente e che ha bisogno di essere sostenuta, e non alle multinazionali. Così facendo saremo NOI a dare una mano alla nostra ripresa e molte più persone potranno vivere un natale sereno. Si chiama compra a chilometri zero (o quasi)".

Una buona giornata a tutti voi!

venerdì 18 novembre 2011

Antipasto all'italiana

Un piatto semplice semplice, di effetto però, con prosciutto crudo stagionato, del buon pecorino abruzzese e delle olive. Più semplice di così..............




L'ho pubblicato perchè è opera di mio marito. Bravo!!!

giovedì 10 novembre 2011

Tagliatelle al farro con crema di noci

Oggi, a pranzo, un primo molto facile da realizzare. Tagliatelle con farina di farro semintegrale ed una crema a base di ricotta e noci.


Per le tagliatelle ho usato farina di farro semintegrale (200 gr.), farina 00 (100 gr.), farina di semola di grano duro (100 gr.), 4 uova, un pizzico di sale. Ho impastato il tutto e fatto le tagliatelle.

 

Per la crema ho utilizzato noci, panna da cucina, ricotta, parmigiano o pecorino, cipolla, olio extravergine d'oliva.
Ho sgusciato le noci circa al netto 200 gr. e li ho tritati con il tritaprezzemolo.
In una padella ho messo dell'olio (di solito un cucchiaio a testa) e della cipolla tritata molto finemente, rosolata con un goccino di vino bianco, dopo ho messo le noci e la panna ed infine la ricotta e il formaggio fino a raggiungere una crema densa.
Lessate le tagliatelle e prendete un mestolino di acqua della pasta e mettetela nella crema per renderla più liquida così da amalgarle bene.


Ho condito per ultimo con un po' di olio extra vergine d'oliva nuovo, che da quel gusto di fresco ed esalta il sapore delle noci. Buon appetito!

Partecipo al contest

DI CHE PASTA SEI?

lunedì 7 novembre 2011

Biscotti morbidi alla marmellata

Buongiorno e buon lunedì! Mi sono presa una piccola pausa ma non in cucina e in questi giorni ho sfornato biscotti, come questi, buoni, semplici e per tutte le occasioni! Sono stata a casa di una signora in campagna che mi ha offerto questi deliziosi biscotti e li ho rifatti.


Gli ingredienti sono:
500 gr. di farina 00
200 gr. di zucchero
4 uova (2 interi e 2 tuorli)
120 gr di olio di semi di mais (oppure d'oliva)
1 bustina di lievito per dolci
profumate la pasta con buccia di limone grattugiata o altra essenza
Impastate il tutto e mettete e riposare in frigo
Per il ripieno ho usato della marmellata di amarene e della granella di mandorle ma potete usare quella che più vi piace o che avete


Stendete la pasta e tagliate dei rettangoli lunghi, mettete la marmellata e arrotolate formando dei filoni, mettete in forno a 180 gradi per circa 30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Spolverizzate di zucchero a velo e tagliatele a fette come nella foto.
Related Posts with Thumbnails