giovedì 31 maggio 2012

Fette rustiche alle mele e amaretti

Con una profumata tazza di tè ci accompagnerei questo dolce che ho letto su una busta di zucchero a velo. E' un dolce di mele e amaretti!


Gli ingredienti sono:
200 g di burro
215 g di zucchero a velo setacciato
1 fialetta di aroma di limone
3 uova intere
1 presa di sale
300 g di farina 00
150 g di amaretti sbriciolati
2 o 3 mele (450 gr)
1 bustina di lievito per dolci

Preparazione: prendete una ciotola e lavorate il burro a crema (mi sono aiutata con un frullino) e aggiungete 200 g di zucchero a velo, l'aroma di limone, le uova, il pizzico di sale. Poi unite la farina setacciata e 50 g di amaretti, la bustina di lievito e parte delle mele sbucciate e tagliate a tocchetti.
Distribuite l'impasto in una teglia da forno 30x30 o 30x40 imburrata ed infarinata, livellata e disponete le mele e gli amaretti sbriciolati rimasti.
Cuocete a 180 gradi per 20-25 minuti. Tagliate a fette il dolce raffreddato e cospargete di zucchero a velo.

mercoledì 30 maggio 2012

Involtini di vitello con frittata al tartufo

Un secondo profumato al tartufo, di facile realizzazione, con contorno di funghi misti trifolati.



Avevo dei funghi sia champignon che pleurotus ma potete usare altre varietà di funghi. Puliti, lavati e tagliati, messi in una padella con olio extra vergine d'oliva, aglio vestito e prezzemolo tritato, lasciati cuocere con un goccio di vino bianco.
Nel frattempo ho fatto delle frittatine, con uova, parmigiano, un pizzico di sale ed un cucchiaino di salsa tartufata.
Prendete poi delle fettine di vitello e e ponete sopra ognuna di essa la frittatina tutta o in parte e arrotolatele su se stesse  e sigillate con degli stuzzicadenti chiudendo bene i lati.
Mettete gli involtini in una padella con dell'olio extra vergine d'oliva e fate cuocere a fuoco moderato rigirandoli spesso per farli rosolare uniformemente infine aggiungete mezzo mestolo di acqua calda e fate ritirare. Non ho messi aromi perchè il tartufo è molto profumato.

Mettete in un piatto i funghi e gli involtini tagliati a rondelle irrorandoli con il sughetto di cottura della carne che si sarà insaporito con il tartufo e buon appetito.


La quantità degli ingredienti varia a seconda della grandezza della fettina di carne e quante ne volete fare, così come i funghi.

lunedì 28 maggio 2012

In giardino....a casa di Anna Lia

Sabato sera party in giardino, a casa di Anna Lia, per passare insieme una calda serata primaverile fuori dalla città. Ognuno ha portato un vassoio di  salati e dolci, pizzette, verdure grigliate, plumcakes salati e tante altre delizie e tanti dolci sfiziosi, crostata al limone, tiramisù con i cantuccini e cheesecake ai frutti di bosco. Il tutto accompagnato da vini abruzzesi.



La bellissima tavola allestita ed imbandita dalla padrona di casa, colorata e raffinata!


I plumcakes salati li ho portati io ed eccovi la ricetta anche se già c'è sul blog:
5 uova intere
un cucchiaio di zucchero
5 cucchiai di parmigiano
un pizzico di prezzemolo
un pizzico di sale
mezzo bicchiere di latte
mezzo bicchiere di olio evo
8 cucchiai di farina 00 circa ma anche di più
una bustina di lievito per pizza (quello in polvere e non quello granuloso)

In un recipiente battete le uova con lo zucchero poi incorporate il parmigiano e il prezzemolo tritato ed il sale, poi poco alla volta il latte e l'olio ed infine la farina con il lievito.
L'impasto dovrà risultare cremoso ma non troppo denso, regolando bene la farina.
Mettete nei pirottini o in uno stampo da plumcake ed infornate a 160 gradi per 30 (pirottini) 45 minuti (stampo).
Ho farcito con maionese allo yogurt e prosciutto cotto ma potete mettere quello che più vi piace.

giovedì 24 maggio 2012

Bisquit al pistacchio e crema di cioccolato

Buongiorno, iniziamo la mattinata con un dolcetto sfizioso preparato il giorno prima da gustare in ogni momento della giornata, con una tazza di latte e caffè o un raffinato te. Ho disposto su un'alzatina il bisquit tagliato a fette e voilà..........girelle.........


Gli ingredienti sono:
Biscotto (rotolo)
5 tuorli d'uovo
75 g di zucchero
75 g di farina 00
25 g di fecola di patate
5 albumi
un pizzico di sale
1 cucchiaio di pasta di pistacchio
Ripieno
2 confezioni di Philadelphia Milka
cioccolato a pezzetti
zucchero a velo

Accendete il forno a 220 gradi.

Per prima cosa montate gli albumi a neve con un pizzico di sale. Poi montate bene i tuorli con lo zucchero e unite delicatamente agli albumi. Di seguito la pasta di pistacchio. Sempre molto delicatamente e dal basso verso l'alto incorporate un po' alla volta le farine.
Prendete una teglia da forno, ricopritela con carta da forno e stendete, livellando bene l'impasto. Infornate per 5-7 minuti.
Aiutandovi con la carta da forno arrotolate subito e fate stare finchè si raffredda. Cominciate a srotolare inserendo la crema Milka ed aggiungendo i pezzetti di cioccolato. Potete aggiungere anche delle meringhe sbriciolate, nocciole, mandorle, ecc. Riformate il rotolo e mettete in frigo per due ore circa (anche di più). Togliete la carta da forno e disponete il rotolo in un piatto, spolverizzate con zucchero a velo, tagliate a fette e servite. 
Alla prossima :))))

sabato 19 maggio 2012

Spaghetti di farro alla marinara

Il farro, frumento antico, considerato "sacro" dai Romani, coltivato nelle zone montane dell'Abruzzo che sposa bene piatti a base di pesce e verdure. 
Il mio piatto è molto semplice ma gustoso, pesce del nostro mare e salsa di pomodoro. Piatto tipico della dieta mediterranea.


Ho comprato dei piccoli scampi (200 g) e dei calamari freschi (3oo g), li ho puliti, sciacquati e messi a scolare.
In una padella scaldate 4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva e fate soffriggere dell'aglio fresco, mettete il pesce a fate rosolare aggiungendo un po' di vino bianco. Aggiungete della salsa di pomodoro che ho fatto quest'estate e del sale. A cottura quasi ultimata mettete a cuocere gli spaghetti e fate saltare nel sugo per pochi minuti per insaporirli. Alla fine del aggiungete del prezzemolo tritato.

Ho insaporito il piatto con olio extra vergine d'oliva aromatizzato con tolle di aglio fresco e peperoncino secco.

I prodotti come spaghetti di farro e olio extra vergine di oliva  potete trovarli sul sito www.gustoperamore.com dove fornisce informazioni sulla nostra tradizione abruzzese.

mercoledì 16 maggio 2012

Crostata di frutta tricolore

Per dopo pranzo mangiamo la frutta servita così, una deliziosa crostata e mousse al mascarpone, cosa c'è di meglio?


Per la base:
250 g di farina 00
125 g di zucchero
125 g di burro
2 uova (un tuorlo e uno intero)
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci
Formare una frolla lasciarla riposare in frigo per 30 minuti poi  stenderla in una tortiera coprendola con carta d'alluminio o carta da forno e fagioli secchi. Infornare a 160 gradi per circa 20 minuti. Lasciare raffreddare.
Nel frattempo lavare e pulire le fragole così come i kiwi o altra frutta (banane) tagliarle e metterle in una ciotola con succo di limone e un cucchiaio di zucchero.


Per la mousse al mascarpone: 200 g di mascarpone, un cucchiaio di miele di acacia, 100 ml di panna fresca, essenza di limone.
In una ciotola sbattere energicamente il mascarpone con il miele e l'essenza di limone, incorporate la panna montata precedentemente, ben soda.
Prendete la base, mettete la mousse livellandola bene e cominciate a decorare la torta con la frutta ben sgocciolata. per dare lucentezza si può usare della gelatina liquida, io ho usato la gelatina di mele cotogne che ho fatto in autunno. Per dare un tocco di colore ho messo delle palline di zucchero colorate. Tenete in frigo!

lunedì 14 maggio 2012

Ciambellina di mele al Bits N' Peaches

Iniziamo la settimana con una ricetta salutare per una colazione o una merenda diversa, con una marcia in più, l'aggiunta di un ingrediente a base di Aloe vera al gusto di pesca. Mi sono ispirata ad un libro di ricette di cucina con l'Aloe che la mia cara amica Patrizia mi ha regalato e ho gradito molto.


Ecco gli ingredienti:
3 mele renette
100 cc di Aloe Bits n' Peaches
succo di limone
200 g di zucchero
3 uova
70 g di olio di semi di mais
1 vasetto di yogurt naturale
300 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale

Preparazione: sbucciate le mele e tagliatele a tocchetti piccoli o a spicchi sottili, mettetele in una ciotola con l'aloe e un po' di succo di limone per 10 minuti.
In un recipiente cominciate a sbattere le uova con lo zucchero, poi incorporate un po' alla volta l'olio, lo yogurt ed il pizzico di sale. Infine la farina con il lievito. L'impasto dovrà risultare cremoso ma denso. Incorporate alla fine le mele ben sgocciolate.
Mettete dentro degli stampini imburrati o in una tortiera ed infornate a 180 gradi per 45 minuti circa. Ho decorato con delle pesche sciroppate.
Provate e poi mi direte!!!

Il libro da cui ho preso la ricetta è molto interessante per  mangiare sano e vivere meglio. Preparandoci all'estate curando la dieta e la pelle.


Nota informativa: L'Aloe Bits n' Peaches è un prodotto a base di gel stabilizzato di Aloe vera al succo di pesca concentrato. Bevuto fresco in qualsiasi momento della giornata offre non solo i benefici dell'Aloe ma anche un'ottima risorsa di carotenoidi efficaci come antiossidanti. Ricca di vitamina A. 

                                                       Buona giornata a tutti :)

sabato 12 maggio 2012

Cuore di cioccolato


Un cuore soffice e semplice dedicato a tutte le donne, mamme e non!

Ricetta:
tortino al cioccolato con frosting al cioccolato bianco
usate come misurino il vasetto di yogurt
3 uova intere
2 vasetti di zucchero
1 vasetto di olio di semi di mais
2 vasetti di yogurt al naturale o alla nocciola, vaniglia, ecc.
1 vasetto di cacao in polvere
5 vasetti o poco più 
1 bustina di lievito per dolci
Così come elencati gli ingredienti formate l'impasto. Sbattere le uova con lo zucchero fino a quando non diventerà una bella crema densa, aggiungere l'olio, lo yogurt, il cacao e la farina miscelata con il lievito fino ad ottenere un impasto cremoso ma denso.
Mettere in contenitori a forma di cuore ed infornare a 160 gradi per 30 minuti circa.
Appena pronti, scavate con una formina a fiore e riempite con un frosting al cioccolato bianco: 200 gr. di cioccolato bianco sciolto a bagnomaria, 175 gr. di mascarpone, amalgamate bene e poi incorporate 2 cucchiai di panna montata con un po' di zucchero.
Decorate con amarene sciroppate e scaglie di mandorla.


Buona domenica :)

martedì 8 maggio 2012

Tortini con misticanza

Il 1° maggio ho partecipato ad una passeggiata organizzata da un'associazione culturale "Donna e..." di Lettomanoppello (Pe).  "...a passo lento per campagne e prati, tra i silenzi ed i colori della primavera, alla scoperta di un mondo antico, più naturale con i prodotti della terra, in particolare le erbe mangerecce ed aromatiche del nostro terrritorio".., così era scritto nella locandina.
Qualche giorno prima sono andata al mio solito mercatino e mi sono fatta una scorta di "misticanza" , erbe mangerecce: la cicoria selvatica, la pimpinella, la borragine, i cascigni e ho fatto questi piccoli rustici.


Le verdure vanno lavate molto bene. Le ho lessate leggermente per togliere l'eccesso di amaro e poi messe in padella con olio extra vergine d'oliva, uno pezzetto d'aglio fresco, peperone dolce secco sbriciolato e un'alice sott'olio, lasciate cuocere per una mezz'oretta.
Nel frattempo ho preparato l'impasto dei rustici. Vi do gli ingredienti per un chilo di farina ma potete dimezzare le dosi:
1 chilo di farina
1 bustina di lievito per pizza
2 uova intere
2 bicchieri di plastica di olio di semi di girasole
1 bicchiere di plastica di vino bianco
1 bicchiere di plastica di latte
Impastate così come nell'ordine e riponete in frigo  coperto con una pellicola.

Per il ripieno (dipende da quanti ne volete fare):
ricotta di mucca o di pecora circa 500 grammi
4 uova intere
parmigiano o pecorino circa 200 grammi
le verdure cotte in precedenza
un pizzico di sale

Prendete la pasta, stendetela in modo sottile e formate dei dischi che metterete dentro i pirottini di alluminio, riempite con l'impasto e richiudete i lembi esterni. Ho spennellato la superficie con un po' d'olio.
Infornate a 200 gradi circa per non più di 30 minuti.
Ho servito i tortini su una salsa di pomodoro al basilico e fiorellini di formaggio pecorino allo zafferano della zona di Pizzoli (Aq).







Alcune foto della passeggiata




Un saluto particolare alle mie amiche :)))

venerdì 4 maggio 2012

Fusilli di saragolla con ricotta di capra e ragù di zucchine

Buongiorno, caldo primaverile! Qui già andiamo al mare! A proposito vi propongo una ricetta con ingredienti e sapori abruzzesi e nello stesso tempo molto digeribile e sana per la genuinità dei prodotti. In particolare la pasta di farina di saragolla tipica della nostra Regione....


Gli ingredienti che ho utilizzato:
fusilli di farina di saragolla circa 350 gr. per 4 persone
ricotta di capra 100 gr. circa
cipolla fresca, carote, zucchine, olio extra vergine d'oliva, basilico

Preparazione: 
Mettete a bollire l'acqua per la pasta. 
Nel frattempo in una padella larga mettete l'olio extra vergine d'oliva e mezza cipolla tritata finemente, fate soffriggere molto lentamente e inserite le carote e le zucchine tagliate a dadini (una carota media e 2 zucchine), continuate a soffriggere, salate e versate due cucchiai di vino bianco e fate evaporare, poi aggiungete un bicchiere d' acqua e fate ritirare facendo rimanere un leggero sughino.
Buttate la pasta e quando è cotta, scolatela e mettetela dentro il ragù e mantecate con la ricotta di capra.


Disponete in un piatto aggiungendo un po' di ragù che avete lasciato per decorazione ed un filo di olio extra vergine d'oliva e basilico tritato.
Gusto molto intenso per sapori ed aromi, la pasta è trafilata in bronzo ad essiccazione lenta su telai e l'olio extra vergine d'oliva della zona di Loreto Aprutino (Pe).


Per informazioni su questi prodotti potete trovarli qui  www.gustoperamore.com.


La ricotta di capra e le verdure utilizzate le ho acquistate al mercato di Campagna Amica da piccole aziende del territorio abruzzese. Buon appetito!

giovedì 3 maggio 2012

Muffin salati ripieni

Ho preso questa ricetta guardando per caso la trasmissione "I menù di Benedetta". Una ricetta facile e veloce da realizzare.
Sono dei muffin fatti con pasta per pizza lievitata, comprata in panificio e ripieni di pomodorini, olive, mozzarella secca.


E' un'ottima alternativa alla pizza o al solito panzerotto. Ho usato gli ingredienti che avevo disponibili. Ho preso i pomodorini, lavati, tagliati e messi in un piatto conditi con sale, olio extra vergine d'oliva, origano. Poi ho tagliato a rondelle delle olive nere ed infine la mozzarella secca a dadini.
Ho formato delle palline riempite con gli ingredienti e messe nei pirottini spennellandole con l'olio e origano, ho lasciato per una mezz'oretta a lievitare.


Ho infornato già a temperatura di 200 gradi, per circa 30 minuti. Profumo mediterraneo!
Related Posts with Thumbnails