giovedì 21 febbraio 2013

Biscotti allo yogurt e cocco . . . . dulcis . . . .

Tra le tante ricette sui biscotti ne ho presa una che mi ispirava e con qualche piccola variazione sul gusto da dare, ho sfornato dei biscotti dal profumo intenso, yogurt al caffè e farina di cocco e .........personalizzate!


La ricetta è molto semplice in quanto la base è sempre una pasta frolla arricchita con un vasetto di yogurt al caffè ma potete usare anche gusto vaniglia, cocco o quello che preferite. 

250 g di farina 00 
125 g di farina di cocco
un cucchiaino di lievito per dolci
125 g di zucchero semolato
125. g di burro morbido
2 uova (uno intero e un tuorlo)
un vasetto di yogurt da 125 g

Impastate gli ingredienti così come elencati, se la frolla risultasse ancora troppo morbida aggiungete poca farina alla volta fino alla giusta consistenza, sempre piuttosto morbida. Fate riposare in frigo per mezz'ora.


Stendete la pasta e date le forme che desiderate. Mettete su una placca con carta da forno ed infornate in forno già caldo a 180 gradi per 10 minuti circa. 
Il profumo dominante è il caffè che invita ad iniziare meglio la giornata con una buona tazza di latte.

........nel frattempo mi diletto a sperimentare tecniche con la carta ma....come si dice.....lavori in corso!


quilling

domenica 17 febbraio 2013

Cupcake "violetta"

Qualche giorno fa mi sono recata in un luogo dove prendersi cura dell'anima e del cuore sono indispensabili per vivere meglio la quotidianità coccolandosi anche con dei fiori naturali come le  violette, cristallizzati. Fantastici!
Ho decorato con questi meravigliosi fiorellini dei cupcakes al profumo di mandorla.


Per la preparazione dei cupcakes gli ingredienti sono:

250 g di farina 00
120 g di zucchero
250 ml di latticello
80 ml di olio di semi di mais
1 uovo
2 cucchiaini di lievito per dolci
essenza di mandorla
un pizzico di sale

per decorare: panna montata, violette cristalizzate, confettini colorati


Sbattete l'uovo con lo zucchero, unite l'olio di semi di mais, il latticello (se non lo trovate potete ottenerlo con del latte, yogurt magro in uguale quantità e un cucchiaino di succo di limone, far riposare per 5 minuti), il pizzico di sale e l'aroma di mandorla. Infine unite la farina ed il lievito.
Riempite gli stampini per 3/4 ed infornate a 160 gradi per 20-25 minuti. Appena pronti fateli raffreddare.
Decorate con la panna montata ben ferma ed i fiorellini zuccherati.


Profumo delicato e dal sapore molto gradevole. Un anticipo di primavera! 
Nel linguaggio dei fiori la violetta è l'emblema di umiltà e modestia.  

Visitate questo luogo ne rimarrete incantati!

giovedì 14 febbraio 2013

Ravioli alla crema di zucca

"Nella tradizione Yoga, l'arancione è il colore legato al piacere fisico e mentale, al cibo e al sesso, alla creatività e alla voglia di vivere. Pertanto, sommando la forza luminosa del giallo con la vitalità del rosso, l'arancione è un colore entusiasmante e festoso…Nella cultura giapponese e cinese, inoltre, l’arancione (soprattutto associato alle arance) è da sempre considerato espressione di buon augurio".


In questo giorno, invece del rosso, colore della passione, ho scelto un colore solare, allegro, vitale, simbolo di fertilità e di benessere....................ma passiamo alla ricetta.

I ravioli sono realizzati con la pasta fresca e ripiena di ricotta e pecorino dolce, per quanto riguarda la crema ho messo in una padella la zucca pulita, tagliata a dadini in olio evo e porro a rondelle, fatta cuocere lentamente finchè diventa morbida. Poi ho messo il tutto in un contenitore alto e frullato con il minipiner. Ho aggiunto un po' di panna, un cucchiaio per 350 gr. di zucca.


Ho impiattato e irrorato con del buon olio extra vergine d'oliva nuovo e del peperoncino fresco sott'olio, fatto in estate!

mercoledì 13 febbraio 2013

Cuore alla ricotta e amaretto

Buongiorno! La giornata si presenta molto grigia e fredda! Ci vuole un pizzico di romanticismo per scaldarla. Per domani - San Valentino -, vi consiglio un dolce morbido alla ricotta e un bellissimo libro che fa bene all'anima, da regalare e da regalarsi.


Da un cuore grande ho ritagliato un cuore più piccolo e più piccolo ancora e l'ho accompagnato con uno sciroppo di amarene. 


Ingredienti e preparazione:
per la frolla all'amaretto
220 g di farina 00
30 g di amaretti sbriciolati
un pizzico di lievito per dolci
125 g di zucchero
100 g di burro
2 uova (uno intero più un tuorlo)
lavorare gli ingredienti così come sono elencati e lasciare riposare il panetto nel frattempo prendete una ciotola e lavorare un tuorlo con 80 gr. di zucchero a velo, poi aggiungete la ricotta, circa 200 gr.,e mezzo bicchierino di liquore all'amaretto, lavorate bene ed infine incorporate l'albume montato a neve.
Prendete una teglia a forma di cuore mettete la frolla e l'impasto ed infornate a 160 gradi per 30 minuti, sfornate e lasciate raffreddare ed infine spolverizzate di zucchero a velo.

Il libro che vi dicevo è "La luna blu" di Massimo Bisotti.......


......le frasi sono tutte belle e significative, ne ho scelta una, tra le tante.......

 - Tu sei il controsenso dei “mi piaci da morire”, dei “sei la fine del mondo”,

perché tu sei l’inizio del mondo che vorrei e mi piaci da vivere - 
......a domani.....

domenica 10 febbraio 2013

Torta al cioccolato fondente e nutella

Buona domenica e buon pomeriggio.
Oggi ci voleva proprio, con questo freddo, un dolce che potesse riscaldare! Una torta al cioccolato fondente farcita con della nutella.


In prossimità del San Valentino l'ho fatta a forma di cuore. 

Gli ingredienti sono:
5 uova
100 g di zucchero
150 g di cioccolato fondente
20 g di burro
40 g di farina 00 o poco più
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale

Preparazione: per prima cosa fate fondere il cioccolato tritato con il burro a bagnomaria e nel frattempo lavorate i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi, sempre mescolando incorporate un po' alla volta il cioccolato fuso e la farina con il lievito. A parte montate gli albumi a neve ed incorporate all'impasto.
(all'impasto potete aggiungere della granella di nocciole e della buccia di limone grattugiata)
Infornate in forno già caldo a 160 gradi per 30 minuti circa in una tortiera a forma di cuore.


Una volta raffreddata tagliatela a metà e farcitela con la nutella leggermente riscaldata. Spolverizzate di zucchero a velo mettendo una mascherina con la forma di cuore.

"E vissero felici e fondenti" (anonimo)
Related Posts with Thumbnails