mercoledì 20 novembre 2013

Neole ai fiori di lavanda

Oggi ripropongo le neole o pizzelle abruzzesi profumate di solito con semi di anice, con fiori di lavanda essiccati acquistati in erboristeria. E' un "biscotto" molto versatile, da gustare in ogni momento. Il profumo è delicato e il retrogusto fresco, molto piacevole.



Gli ingredienti sono per circa kg. 1,5 di neole
6 uova
60 g di olio di semi di mais
200 g di zucchero semolato
400 g circa di farina "0"
30 g di farina di mandorle
un cucchiaino raso  da caffè di fiori di lavanda essiccati

Procedimento: emulsionare bene con la frusta a mano le uova intere e l'olio, aggiungere
lo zucchero e montare con la frusta elettrica per pochi minuti ed infine un po' alla volta amalgamare la farina di mandorle e la farina "0" fino ad ottenere una crema molto densa.
Unire i fiori di lavanda con una spatola.
Riscaldare bene la macchina per le ferratelle e procedere alla cottura per il tempo necessario. 

2 commenti:

serena ha detto...

Buonissime, le ho assaggiate quest'estate ma erano fatte con lo strutto, molto più sana la tua versione!!!

PAOLA ha detto...

Grazie Serena :)

Related Posts with Thumbnails