Torta al cacao con crema di ricotta e salsa di albicocche

Anche se il tempo è un po' freddino, ho voluto fare una torta  "fetta al latte" per il dopo pranzo della domenica. Avevo della ricotta molto fresca e l'ho utilizzata al meglio.


Prima di tutto ho fatto una torta al cacao, bassa:
             3 uova intere, 90 g di zucchero, 70 g di farina 00 e 30 g cacao in polvere

Battere molto bene le uova con lo zucchero e poi mettere le farine. Infornare in forno già caldo a 160 gradi per 30 minuti circa.
Nel frattempo che la torta si raffredda, si prepara la crema di ricotta con 300 g di ricotta  vaccina setacciata, 100 g di zucchero, 250 ml di panna da montare, 1 foglio di gelatina, una bustina di vanillina, essenza di mandorla.
Lavorate bene la ricotta con lo zucchero, incorporate la gelatina precedentemente sciolta e strizzata in acqua fredda e la panna montata. Infine aromatizzate con vanillina ed essenza di mandorla.


Tagliate a metà la torta e rimettete la base nella tortiera possibilmente a cerniera (altrimenti potete rivestirla di pellicola) e bagnate con del latte e rum, mettete la crema di ricotta e poi bagnate l'altro disco di torta e ricoprite. Lasciate in frigo per un paio di ore. 

Ho decorato la torta con della confettura di albicocche che avevo fatto in estate e l'ho fatta sciogliere in un pentolino e delle scaglie di mandorle. Molto delicata e semplice!
Si poteva arricchire anche con del cioccolato fondente a scaglie..........

Commenti

Giovanna Bianco ha detto…
Per i dolci non c'è stagione, il tuo dolce vas benisimo. Complimenti.
PAOLA ha detto…
Grazie, baci!

Post popolari in questo blog

Biscotti abruzzesi "Li rimbizze"

Tarallini al mosto cotto

Cachi verdi sott'olio